SENZA SUDARE (2003)

Etichetta: autoprodotto 

Anno: 2003 

Durata: 23 min 

 

Genere: rock/pop progressivo ed acustico

 

Nonostante Guernica porti alla mente il celebre quadro di Picasso, la copertina di "Senza Sudare" è un ibrido tra surrealismo, psichedelia e naïf. La differente natura degli elementi in essa contenuti è resa coerente dal riconoscibile tratto del disegnatore (piCCiCo). La stessa cosa vale per l'universo sonoro di questa band avellinese. Attraverso l'utilizzo di strumenti di diversa estrazione (jazz/rock, classica, popolare), i Guernica creano una musica personale ed indubbiamente interessante. Non si tratta di metal, cari lettori di Shapeless, proprio per niente. Si tratta di un rock/pop raffinato, progressivo, in bilico tra il retrò e la canzone d'autore italiana. 

I Guernica si sono formati nel 2002 dalle ceneri di una cover band nu-metal. Hanno esordito nell'aprile dello stesso anno con il CD promo "Senza Censure". La line-up è la seguente: Tony D'Alessio (voce), Enzo Di Somma (violoncello), Antonio Iandolo (mandolino / chitarra acustica), Goffredo De Prisco (pianoforte / chitarra acustica), Massimo Testa (chitarra classica e acustica), Diego Iannaccone (basso) e Enzo Scorzeto (batteria / percussioni). 

"Senza Sudare" è il nuovo promo della band, registrato e mixato tra maggio e giugno 2003. Il gruppo è coadiuvato per l'occasione da Maurizio Bosono (violino e viola nella canzone "Cantico") e Paolo Battista (percussioni e batteria in "Un Dubbio Irrilevante"). 

La qualità di registrazione è nitida e dinamica, con un ottima resa dei suoni. 

La strumentazione particolare ed acustica dipinge quadri musicali molto evocativi. Canzoni quali "Un Dubbio Irrilevante", "Io" o "Cantico" (nel quale Enzo si esibisce al contrabbasso) creano atmosfere sospese e contemplative, vivacizzate dai movimentati dialoghi tra i musicisti. Tony è un cantante di rara sensibilità e la sua voce traduce in immagini le parole dei testi. Gli arrangiamenti sia vocali che strumentali dimostrano uno spiccato gusto per il bello e permettono all'ascoltatore di perdersi tra tutte le suggestioni progressive dal fragrante aroma mediterraneo. 

"Insostituibile" è la traccia più ritmata del promo, la più propriamente "rock" del lotto. "Post-X" è invece un brano misterioso, una melodia di carillon psichedelico, un malato omaggio all'avanguardia. 

I Guernica sono un gruppo molto promettente che ha scelto una formula espressiva complessa e lontana dai favori del mercato. Auguro a questi ragazzi di Avellino la migliore delle fortune sperando che continuino a sfornare ottima musica senza svendersi. Hanno tutte le carte in regola per sfondare nel circuito giusto. 

Cari lettori, se avete voglia di ascoltare qualcosa che non sia metal e di supportare l'underground tricolore, con i Guernica andate sul sicuro. Visitate il sito della band. 

(Hellvis - Febbraio 2004) 

 

TrackList:

01. Un dubbio irrilevante

02. Insostituibile (Guarda il video)

03. Post-x

04. Cantico

05. Io

Open in new window

Partecipazioni e crediti speciali: Paolo Battista: Percussioni; Batteria su “Un dubbio irrilevante” Maurizio Bosone: Viola e Violino su “Cantico” Enzo Di Somma: Contrabbasso su “Cantico” Tony D’Alessio: tutti i cori Prodotto, composto ed arrangiato dai Guernica Registrato e missato in Maggio/Giugno 2003 allo “Zapping Sound” Studio (Nocera Inf. – SA), da Salvatore Salierno (zappingsound@libero.it) Per "Cantico" si ringrazia il M° Carlo Ruggiero Produzione artistica: Guernica e Salvatore Salierno Cover Art: piCCiCo (piccico@inwind.it) Foto: Beniamino Battista (beniamino.battista@libero.it) Progetto Grafico: piCCiCo e Guernica Stampato nel Luglio 2003 alla MAF (Casoria - NA) MKM Promotion Agency (www.mkmpromotion.tk)